Hermès Editeur Josef Albers

Hermès Éditeur
Josef Albers

Hommage au carré è una riproduzione di 6 opere su seta, ciascuna editata in 200 esemplari.

L'artista

Josef Albers (1888-1976) è un celebre pittore, litografo, teorico del colore, scrittore, professore ed è l’artista che ha occupato più a lungo la cattedra di docente all’Istituto d’arte del Bauhaus (1920-1933).

Il progetto

Questa edizione di opere d’arte su seta a tiratura limitata consta di sei fra le centinaia di opere che Josef Albers ha realizzato nell’ambito di una delle più belle imprese della pittura astratta del XX secolo, e si intitola Hommage au Carré

Il principio di Albers è semplice: a partire da una forma immutabile (un quadrato e la sua composizione), moltiplicare all’infinito le variazioni cromatiche nel rigoroso rispetto di questa forma. L’edizione di questi sei quadrati su seta a partire da quelli di Albers, ha condotto Hermès all’apice del suo savoir-faire: la stampa «a quadro», ma soprattutto quella prodezza rappresentata dal “bordo a bordo”, dove grandi masse di colore si toccano senza sovrapporsi, e questo senza l’abituale confine che “ferma” il colore. 

Questa prima edizione è l’inizio di un sogno: quello di creare dei legami, delle passerelle, fra l’universo manifatturiero e l’universo artistico. 

I carré

6 carré editati in 200 esemplari.

Le edizioni

  • Daniel Buren

    Per la sua seconda edizione di opere d’arte su seta, Hermès ha invitato Daniel Buren, esponente di spicco dell’arte contemporanea, a dare il suo contributo all’emblematico carré. 
    Espressione di straordinaria rilevanza e di grande originalità, la sua proposta, intitolata Photos-souvenirs au carré, consiste nell’edizione di una serie di 365 pezzi unici.

  • Hiroshi Sugimoto

    Per la sua terza edizione, Hermès ha invitato l’artista giapponese Hiroshi Sugimoto. È nata così Couleurs de l’ombre: la trascrizione su seta di 20 polaroid che ha dato luogo a un’edizione limitata di 20 carré editati in 7 esemplari, ossia 140 carré di 140 cm x 140 cm.

  • Julio Le Parc

    Per la sua quarta edizione, Hermès ha invitato Julio Le Parc, esponente di spicco dell’arte cinetica e optical, ad appropriarsi dell’emblematico carré di seta. Autentico inno al colore, la sua proposta, intitolata Variations autour de La Longue Marche, ha dato luogo all’edizione di 10 serie di 6 carré in pezzi unici.

Crediti : 
Bruno Clergue
Courtesy Rudy Burckhardt Estate and Tibor de Nagy Gallery, New York