Un punto di vista sulla materia | Hermès

Un tuffo nella materia

Quest’anno a Milano, le nuove collezioni per la casa rendono omaggio alla materia in ogni sua forma.
La materia traccia un profilo, permea un motivo, disegna un oggetto. Granito o porcellana, bambù o cuoio, è attraverso le materie che il dialogo fra designer e artigiani ha inizio.

Le lampade ultraleggere di Tomas Alonso

 
  • Questo designer spagnolo ha concepito una serie di lampade caratterizzate da un’estrema leggerezza. Lavorando il bambù, la carta e l’acciaio ramato, egli ha raggiunto questo equilibrio fragile e poetico.

Gianpaolo Pagni: Hippomobile acquista rilievo

 
  • I motivi “Hippomobiles” di Gianpaolo Pagni acquistano rilievo sui plaid. Tradotte in inserti di cachemire dai colori vividi e ricamate con perle, le forme geometriche danno volume e contrastano con il disegno equestre.

Barber e Osgerby, dalla porcellana al granito

 
  • In granito o in porcellana, di colore nero profondo o bianco traslucido, le lampade Halo e Hécate sono agli antipodi eppure si assomigliano. Progettate dai designer britannici Barber & Osgerby, le loro forme archetipiche giocano con l’energia delle rispettive materie.

Joséphine Ciaudo, l’arte dell’intarsio di cuoio

 
  • Joséphine Ciaudo gioca con le tinte vivaci e i motivi a contrasto delle casacche dei fantini. Realizzati con la tecnica dell’intarsio di cuoio, questi motivi rivestono il mogano dei cofanetti. Un minuzioso intreccio di pelli di grana differente, lisce o texturizzate.
‎#HermesHome‎