Scoprire l’artigianato con Manufacto, la fabbrica dei savoir-faire | Hermes

LE COMUNITÀ

Scoprire l’artigianato con Manufacto, la fabbrica dei savoir-faire 

Questo programma avviato nelle scuole elementari, medie e nei licei è giunto ormai al suo terzo anno di vita. Allievi e insegnanti si cimentano nella realizzazione di oggetti in pelle o in legno, esplorando così tre professioni artigianali.
L’iniziativa, lanciata nel 2016 dalla Fondation d’entreprise Hermès in collaborazione con il Rectorat de Paris, Les Compagnons du devoir et l’École Camondo, è in costante crescita. Ventisei classi scolastiche di Parigi, Créteil e Nizza hanno già vissuto questa esperienza. Quest’anno diventeranno trentaquattro e fra di esse ci sarà anche Lione.
Cos’è un artigiano? Come lavora? Perché un oggetto è di valore, come è realizzato? Ogni anno, in autunno, una trentina di artigiani della pelle, della selleria e falegnami appartenenti alla rete dei Compagnons du devoir affronta questo divertente giro della Francia per riflettere su queste domande. Uno di loro si unirà a una classe delle elementari, un altro a un corso di matematica delle scuole medie e un altro ancora un corso di francese del liceo.
Quando Manufacto arriva nelle scuole, prima di tutto è necessario fare spazio per le scatole con i pezzi di pelle, le assi di legno e per un’infinità di attrezzi. A quel punto possono iniziare le 12 lezioni del laboratorio. Realizzando in prima persone trousse, portadocumenti in pelle, lampade in legno, pouf e altri oggetti, gli allievi e i professori si confronteranno con i gesti e lo sguardo dell’artigiano e con i materiali nobili che trasforma ogni giorno. 
L’apprendimento delle tecniche di taglio, assemblaggio, levigatura o finitura sostituisce le lezioni abituali ma permette di trarre nuovi insegnamenti. Concentrandosi sul legno ad esempio, un professore di geografia potrà interrogarsi sulla sua provenienza, o sulla sua commercializzazione. Lavorando a stretto contatto, gli allievi e gli insegnanti scoprono, tramite l’artigianato, un'autentica scuola di solidarietà e sono portati a scoprire mestieri spesso sconosciuti.
 
Tutto ciò è confermato dalle testimonianze dei partecipanti:
 
«Abbiamo realizzato degli oggetti. Questo ci ha permesso anche di concentrarci facendo bene qualcosa, qualcosa di concreto e di creare un progetto. »
Sam, 18 anni, allievo al primo anno del liceo Bergson, Parigi
 
 
  • «Non dimenticherò mai questo progetto. Mi ha offerto la possibilità di vedere bambini in difficoltà trovarsi in situazioni di successo e da allora migliorare in tutte le materie. »
    atherine Singer, insegnante di quarta elementare presso la scuola La Motte Piquet, Parigi.


Scopri anche
 

  • L'Allan, un laboratorio di pelletteria immerso nei campi

     
    La terza manifattura di Hermès nella Franche-Comté accoglie una quarantina di aspiranti artigiani della pelletteria, che completano la loro formazione affiancati da collaboratori esperti della maison.
     
     
     
  • Montbron, dalla pantofola charentaise alla borsa Hermès

    Il fiume Tardoire si snoda fra i prati, le mucche Limousine pascolano pigramente. In uno scenario da cartolina, Montbron era destinata all’oblio.  L’insediamento del laboratorio di pelletteria Hermès ha creato più di 250 posti di lavoro che hanno contribuito a ridare dinamismo a questo comune della Charente. 
     
     
     
  • Aziende del Patrimonio Vivente al passo con i tempi

    Lavorano con maestria il cristallo o l’argento, domano la pelle, sublimano le stoffe, stampano la ceramica. Circa dodici società di Hermès possono fregiarsi del marchio di Entreprise du Patrimoine Vivant (Azienda del Patrimonio Vivente). Questo riconoscimento è sinonimo di tecniche di eccellenza, brevetti e archivi straordinari, e radicamento antico nel territorio. Questo vivaio di aziende è soprattutto un riferimento a livello di innovazioni.
     
     
     

La nostra impronta su...

  • Les femmes et les hommes

    Hermès impiega 13.500 uomini e donne, 4.500 dei quali artigiani, la professione più rappresentata nella maison. Questo paese della manualità si trasforma e si amplia costantemente. Formare, trasmettere, sviluppare, garantire benessere, salute, solidarietà... La nostra ambizione è quella di sostenere la piena realizzazione di ogni individuo.
  • The Planet

    Hermès si impegna a sublimare, con una ventina di professioni, i più bei materiali offerti dalla natura. Pelle, seta, stoffe, legno, cristallo, metalli preziosi: ogni materiale viene rispettato dai gesti sapienti dei nostri artigiani. Preservare, ottimizzare, rivalorizzare, tracciare... Abbiamo il dovere di utilizzare queste risorse in modo sostenibile.
  • The communities

    Hermès possiede 41 manifatture in Francia, su un totale di 52, e annovera più di 300 negozi in tutto il mondo. La prossimità con i fornitori, i partner e i territori si coltiva sul campo. Fertilizzare, tessere reti, rinnovare, impegnarsi... Il nostro ruolo di azienda impegnata nella collettività consiste nel creare legami sostenibili.