La prima oliatura

La prima oliatura

Per proteggere la pelle e preservare le sue qualità nel tempo, è indispensabile applicare l’olio prima del primo utilizzo. Tale trattamento rende la pelle impermeabile, morbida e nutrita in profondità.
Stenda l’olio sull’oggetto in pelle in maniera omogenea con un pennello. Applichi quindi il balsamo rinnovatore con una spugna, senza dimenticare di proteggere le cuciture con le sostanze grasse. Renda uniforme la colorazione e rimuova il materiale in eccesso massaggiando la pelle con un panno o una spazzola morbida.
Tenga presente che le pelli di vitello e taurillon, più morbide rispetto alla vacchetta, richiedono un trattamento regolare perché assorbono molto l’olio. Si trovano sul seggio, sulle olive e sui pannelli della sella.
Lasci assorbire il trattamento per 24 ore in un ambiente ben ventilato. La pelle naturale tende a scurire prima di schiarire leggermente e raggiungere il suo colore definitivo. Faccia attenzione ai rischi di trasferimento del colore durante i primi utilizzi.

Cura quotidiana

In quanto materiale organico, la pelle di selle e finimenti richiede una cura regolare. Ogni trattamento va adattato in base all’utilizzo e all’usura della pelle, ma anche alle condizioni climatiche a cui è sottoposta. 
Applichi alla pelle un’abbondante dose di sapone alla glicerina con una spugna imbevuta di acqua tiepida. Insista sulle zone soggette a sfregamenti o laddove sudorazione e polvere tendono a depositarsi. Ripeta l’operazione fino a quando la spugna non sarà pulita. Non risciacqui l’ultima applicazione del sapone alla glicerina ad azione nutriente e rimuova il materiale in eccesso massaggiando la pelle con un panno o una spazzola morbida.
A seconda delle condizioni della pelle, integri l’azione nutriente del sapone alla glicerina applicando il balsamo rinnovatore. Una volta all’anno, qualora la pelle dovesse risultare secca, applichi l’olio sul lato fiore per nutrirla in profondità. Ripeta il trattamento se necessario.