Hermès Carré Club | Hermès

Hermès Carré Club a Parigi

Dal 29 novembre all'8 dicembre 2019 al Carreau du Temple

Ingresso libero su prenotazione

Sotto la vetrata del Carreau du Temple, Hermès propone un'immersione multiforme nell’universo della seta. Una vivace esposizione che immerge il visitatore nell’immaginario creativo e celebra piacevolmente il disegno in ogni sua forma.

Al Carré Studio, la sala principale dell’evento, i visitatori incontrano i nostri disegnatori, li osservano creare in tempo reale e ne condividono la passione. Il carré si racconta in Carré Stories; al Carré Cut, collezionisti, appassionati e curiosi apprendono l’arte del nodo; altri guardano volteggiare gli skater sulla rampa del Carré Park. Al Carré Café, è l’ora della pausa – musica live e incontri a tema intorno al disegno; al Carré OK, si ha l’opportunità di cantare in coro celebri motivi, e, al Carré Click, di immortalare l’istante.

Informazioni pratiche
Dal 29 novembre all'8 dicembre 2019
Dalle ore 12 alle ore 20
giovedì e venerdì fino alle ore 22 
Carreau du Temple, 4 rue Eugène Spuller, Paris 3e

Programma

  • Daiske Nomura

    Cavalieri ridotti a scheletri, ragni robot, simboli scompaginati… Il disegnatore mette in scena e trasforma gli emblemi della maison Hermès in un universo fantastico e avveniristico.

 

Edizioni precedenti

Hermès Carré Club a Milano 

 
  • Pierre-Marie Agin

    Di volta in volta inventario di oggetti Hermès e best-of della seta, i ventiquattro carré concepiti e scelti dall’artista compongono uno strabiliante collage.

  • Liz Stirling

    Fiori selvatici, cavalli da cavalcare e Liz a pieghe: l’artista australiana fa della seta il suo cavallo a dondolo.

  • Gianpaolo Pagni 

    Tampone in pugno, il designer appone il sigillo infinito dei suoi disegni e inchiostra il suo carré "Jeu des Omnibus Remix", in cui la finezza del bianco e nero guizza come un pesce nell’acqua.

Milano risplende di carré.
Dopo una rapida sosta alla reception Click and Check di Palazzo Bovara per ottenere la loro member card, gli invitati hanno visto i nostri disegnatori all’opera al Carré Studio, hanno gustato apprezzabili storie di seta al Carré Café, per poi scegliere fra un taglio a caschetto e una frangia al Carré Cut, infine la capsule collection al Carrémania, e vocalizzi allegretto ma non troppo al Carré-OK.

Hermès Carré Club a Los Angeles

 
 

Una facciata, cinque carré emblematici: a qualche isolato dall’Hermès Carré Club, la seta mostra i suoi colori sui muri di L.A.

  • Alice Shirley

    Nelle profondità dell’oceano o attraverso la natura selvaggia dell’ovest canadese, la disegnatrice londinese si avventura sui sentieri del colore e trasforma uno schizzo in un carré.

  • Édouard Baribeaud

    Questo estimatore dei maestri del Rinascimento italiano mette in scena e traduce in colori la sua pièce-carré onirica, Atto III, scena 1, La Clairière.

  • Cyrille Diatkine

    Questo disegnatore versatile realizza ritratti da asporto o da ammirare sul posto.

Los Angeles, isteria da carré collettiva! Dopo aver ricevuto la loro password alla reception Carré & Check, gli invitati si sono recati al Carré Studio per assistere alla creazione in diretta di carré ad opera dei nostri disegnatori.  Alcuni si sono ritrovati al Carré Café, altri hanno ascoltato le Carréstories prima di andare a cantare in coppia al Carréoke.

Hermès Carré Club a New York

Incontro con gli impareggiabili artisti che celebrano, in diretta dal Carré Studio, la creatività sfrenata dell’artigianato.

  • Octave Marsal e Théo de Gueltzl

    Amici fin dall’adolescenza, essi hanno inventato una macchina da disegno e tracciano, a mano volante, il nuovo volto della seta.

  • Virginie Jamin

    Ci sorprende con le sue sagaci composizioni ispirate alla collezione di oggetti di Emile Hermès.

  • Ugo Gattoni

    Maestro dei giochi visivi, Ugo Gattoni fa saltellare Mino, il suo cavallo-mascotte, sui suoi magici carré e sulle sue animazioni.

New York va pazza per la seta! Gli invitati hanno potuto incontrare i creatori dei carré Hermès nel Carré Studio, concedersi una pausa al Carré Café, cantare a squarciagola al Carré-OK e infiammare la pista da ballo del Carré Disco.

#CarreClub

Hermès Carré Club a Singapore

 

Farsi fare un taglio carré plongeant al Carré Cut, fare un giro con lo skate al Carré Park, o infiammare la pista del Carré Disco. Sotto una pioggia di stelle filanti, Singapore si è arresa alla carré-sistibile energia dell’Hermès Carré Club.

Hermès Carré Club a Toronto

Circa 4 000 invitati hanno potuto vivere l’esperienza dell’Hermès Carré Club à Toronto. Dal Carré Studio, in cui i disegnatori carré-smatici di Hermès hanno svelato in diretta il loro processo creativo, al Carré Café, in cui alcuni gruppi locali hanno dato vita a concerti pieni di energia, passando per il dance-floor e per l'atelier, gli amanti della seta hanno condiviso e celebrato la grande modernità dello spirito Hermès, non così quadrato ma pur sempre votato alla seta...