Un oggetto e i suoi segreti

Essenzialità, compattezza del design ed eleganza della realizzazione sono le caratteristiche distintive della collezione Equis d’Hermès, immaginata da Rafael Moneo.

Progettati nel 1961, ma mai realizzati fino al 2016, la sedia e il tavolo hanno una linea aerea e architettonica.

Il piano e le gambe del tavolo sono sostenute da raccordi in legno, mentre delle bacchette in ottone spazzolato strutturano la composizione. La seduta e lo schienale sono rivestiti in pelle cucita a mano, espressione del savoir-faire pellettiero di Hermès. 
Equis significa “X” in spagnolo, un omaggio alle origini dell’architetto che evoca anche la struttura metallica della seduta e l’universo equestre di Hermès.

Potrebbe anche interessarle

Continui ad esplorare