Un oggetto e i suoi segreti

Jean-Michel Frank (1895 - 1941) è una figura mitica delle Arti Decorative. Si è affermato come il più influente designer e decoratore degli anni Venti e Trenta. Con il suo stile descritto come “lusso povero”, è stato un precursore del minimalismo, spogliando l’abitazione del superfluo decorativo, cercando la semplicità e creando spazi favorevoli alla meditazione. Le linee sono rigorose, le forme semplici, i materiali grezzi o sofisticati.

Nel 1924, Jean-Michel Frank incontra Jean-René Guerrand, genero di Emile Hermès, al quale affida il rivestimento di alcuni dei suoi mobili (poltrone e divani Confortable).

È l’inizio di una collaborazione che durerà tutta la vita del designer. Con Jean-Michel Frank, Hermès oltrepassa i confini del suo savoir-faire di sellaio e bardatore per rivestire mobili e tappezzerie murali.

Riproposte oggi nella loro forma originale, queste creazioni intramontabili dall’eleganza minimalista richiedono abilità eccezionali nell’arte della tappezzeria e del rivestimento dei mobili.

Potrebbe anche interessarle

Continui ad esplorare