Un oggetto e i suoi segreti

Tzigani, Gypsy, Gitani, Bohémien, Manouche o Zingari a seconda del paese... Questi eterni viaggiatori sono detti il popolo del vento. Le loro leggende celebrano la natura e consacrano i loro poteri magici: comunicare con gli animali, leggere le linee della mano... Questo carré evoca miti, credenze e simboli del popolo del vento. Circondato da ballerine gitane, un albero della vita accoglie musicisti, equilibristi e animali. La ruota – quella delle roulotte e della fortuna – è un emblema onnipresente. Sulla parte inferiore del carré, un dettaglio illustra la leggenda di Sara, la Vergine Nera dei Roma.

Potrebbe anche interessarle