Un oggetto e i suoi segreti

La parola al profumiere, Jean-Claude Ellena: “Visitando la Città Proibita a Pechino, fui rapito da un aroma delizioso che il mio naso seguì fino al palazzo imperiale, dove fioriscono gli osmanti. A novembre, malgrado le loro dimensioni ridotte, i fiori emanano sentori di albicocca e fresia persistenti. Il profumo nacque dall’idea di associarli a un tè dello Yunnan, la più bella provincia della Cina”. 
Osmanthe Yunnan offre un gioco di seduzione fra tè, fiori e frutta.
Hermessence è una collezione di poemi olfattivi, sobri e intensi, che ricreano la natura sublimandone la materia. Con la sua libertà creativa e la singolarità della sua realizzazione è assurto a simbolo della Maison. Ogni profumo della linea è proposto con o senza la sua custodia coordinata.