Un oggetto e i suoi segreti

Nel 1898, Émile-Maurice Hermès, nipote del fondatore della Maison, inizia un lungo viaggio che lo condurrà a Mosca e a San Pietroburgo. Lo spirito creativo e il brio del giovane sapranno suggellare a lungo i legami che uniscono la Maison a molte grandi famiglie russe tra cui quella dello zar Nicola II e della sua sposa Alexandra Feodorovna. Gli ordini furono numerosi e questo carré ce lo racconta. Una fibbia per tirella adorna di conchiglie, fibbie doppie o semplici, galloni e giarrettiere decorate con corone imperiali danno vita a una composizione sobria ed equilibrata, proprio ciò che la Maison predilige da sempre.

Potrebbe anche interessarle

Continui ad esplorare