Un oggetto e i suoi segreti

“Motivo alfabeto, ritagli di pelle blu e rossa ”. È così che, all’inizio degli anni ‘30, la Maison sceglie di repertoriare queste lettere. Ben presto, Hermès propone ai propri clienti di personalizzare borse, valigie e capi di abbigliamento. Un savoir-faire che evoca le sue origini di creatore di bardature e selle in un’epoca in cui su ogni bardatura, coperta per cavalli e camaglio era presente un numero corrispondente al proprietario. La tipografia divenne allora uno dei campi d’eccellenza dei disegnatori della Maison. I caratteri vivaci e stilizzati di questo alfabeto Art Déco conservano ancora oggi la loro efficacia.
Il disegno originale è adattato a ogni bracciale.

Potrebbe anche interessarle

Continui ad esplorare